Bomboniera

Una volta che si sa, era facilissimo da indovinare: la bomboniera deve il suo nome ai bon bon, ovvero le caramelle.

Scatoline e Bomboniere.

Il termine bomboniera deriva infatti dal francese “bombonnière”, ovvero una scatoletta contenente dolci prelibatezze.

Nella Francia del ‘700 divenne tradizione regalarle proprio durante i matrimoni. Solo non si regalavano agli invitati bensì agli sposi. Le scatoline erano preziose e ricercate non solo nella lavorazione ma anche nei materiali (madreperla, oro, avorio).

Lo stesso Napoleone all’inizio dell’800 ne rimase affascinato a tal punto da farne dono come segno di riconoscenza.

La Bomboniera in Italia

La tradizione di regalare preziosi contenenti dolci durante il matrimonio era già diffusa in Italia  nel 1400: infatti gli sposi e le loro famiglie in occasione del fidanzamento si scambiavano preziosi cofanetti colmi di confetti.

In Inghilterra invece, è noto quanto già nel XVI secolo fossero apprezzate le sweet meat box realizzate in materiali preziosi: argento dorato, talvolta oro con cristalli o pietre preziose. Per il capodanno del 1574, ad esempio, la Regina Elisabetta I ricevette in dono un certo numero di bomboniere come augurio per il nuovo anno.

 

2017-10-20T14:23:41+00:00 ottobre 19th, 2017|blog|0 Comments

Leave A Comment

Call Now Button